s
About Us
Lorem Ipsum is simply dummy text ofering thetonat sunrising printing and typesetting industry seo is partysipati carma. Lorem Ipsum is simply dummy,
Follow Us

Blog

Digitalizzare la struttura sanitaria? Ecco la soluzione!

Il periodo che stiamo vivendo a causa dalla pandemia ha richiesto alle aziende di investire nel digitale in maniera massiva.

Un esempio è quello del colosso della ristorazione Starbucks:

grazie ai meccanismi di cross-selling messi in atto, con oltre 3 milioni di download della propria app è riuscita a contenere la perdita derivante dalla chiusura dei punti vendita durante i mesi di lockdown.

In poche parole, le aziende devono oggi rincorrere un obiettivo principale: reinventarsi.

I leader che avranno questo obiettivo, e che spingeranno i processi di digitalizzazione, saranno coloro che riscriveranno gli scenari futuri.

Questa propensione al digitale, ad oggi, è caratteristica di pochi imprenditori.

Ciononostante, la differenza tra chi sta percorrendo questa strada e chi no è già visibile: 

chi  ha accettato questa sfida sta generando un aumento dei propri ricavi fino a 5 volte superiori rispetto alle aziende che non percepiscono ancora l’esigenza di investire sul rinnovamento di prospettiva.

Il rapporto Technology Vision 2021 realizzato da Accenture lo conferma:

la tecnologia è stata un’ancora di salvezza per la continuità operativa di moltissime imprese, soprattutto durante il primo lockdown, e ha favorito la nascita di nuovi modi di lavorare, interagire e di fare business, modificando le aspettative e i comportamenti dei consumatori.

Vediamone subito due, Geolocalizzazione e Navigazione Indoor: fondamentali per la digitalizzazione delle strutture sanitarie.

Geolocalizzazione e Navigazione Indoor, strumenti per la digitalizzazione delle strutture sanitarie

Hai mai sentito parlare di logistica di flusso?

È l’insieme dei flussi di persone e attrezzature all’interno di una struttura.

A prescindere dal settore specifico, l’analisi della logistica di flusso all’interno delle aziende è un elemento chiave per migliorare l’esperienza del cliente e del dipendente.

Inoltre, è molto probabile che un paziente utilizzerà strumenti digitali per recensire la sua esperienza all’interno della struttura, influenzando di conseguenza le scelte degli altri: è quindi fondamentale promuoverne la soddisfazione e farlo in maniera più digitalizzata possibile.

Anche i dipendenti utilizzeranno strumenti (come Glassdoor o Indeed) per dare un’opinione circa la propria azienda, valutandone la qualità, l’ambiente o l’organizzazione.

Fornire esperienze ottimizzate e semplificate, oltre che digitalizzate e migliori, aumenterà quindi il grado di affiliazione e di fidelizzazione dei clienti e dei dipendenti.

Di conseguenza, migliorerà la reputazione dell’azienda, generando non solo una riduzione dei costi (di cui abbiamo parlato qui) ma anche nuovi ricavi. 

È possibile mettere in atto le stesse pratiche in modo analogico?

Ovviamente sì, ma il prezzo da pagare, in particolare per le risorse umane da destinarvi, è altissimo.

Beecoms Healthcare, con i servizi di geolocalizzazione e navigazione indoor, è lo strumento che risponde a queste esigenze:

  • da un lato promuove l’autonomia del paziente, attraverso le funzionalità che gli permettono di saltare le code, che lo riconoscono automaticamente all’ingresso nella struttura o che lo guidano tramite la navigazione indoor per raggiungere un ambulatorio;
  • dall’altra, fornisce un aiuto concreto ai dipendenti e, di conseguenza, all’azienda intera, nel monitoraggio costante dei device e dei flussi.

 Si ottengono quindi 3 benefici fondamentali:

  1. I pazienti non avranno bisogno di una presa in carico fisica: troveranno le risposte alle possibili domande direttamente in app, non dovranno fare code per l’accettazione ed il pagamento, non affolleranno i locali in cerca della destinazione perché sapranno esattamente dove andare nel minor tempo possibile. Questo gioverà tutti gli utenti, anche quelli che non avranno scaricato  l’app: troveranno, infatti, un ambiente più ordinato, meno caotico, con front-desk meno affollati, e, inevitabilmente, minori tempi di attesa per le fasi di erogazione del servizio. Soddisfazione e qualità sono i risultati di questo processo. 
  2. I dipendenti riusciranno ad investire meno tempo nelle loro pratiche lavorative quotidiane, aumentando la produttività e abbassando i livelli di stress, causati da inefficienze gestionali facilmente evitabili. 
  3. È possibile monitorare anche le strumentazioni, il che permette di controllarne lo stato periodicamente; questo va a diminuire i costi manutentivi.

Un processo digitalizzato di geolocalizzazione e navigazione indoor di questo tipo permette, inoltre, di intervenire anche sull’aspetto relativo ai costi del personale. 

Il sistema di navigazione e geolocalizzazione di BeeComs Healthcare permette, inoltre, di raccogliere big data di prossimità, con la possibilità di esplorare variabili (come dati demografici, dati di flusso logistico, dati temporali, etc…) fondamentali per aumentare efficacia, efficienza e qualità del processo standard, ma anche per generare meccanismi di cross selling attivo.

Da una parte, quindi, puro Lean Management; dall’altra, incremento delle vendite generato sia dal cross selling sia dall’aumento della reputazione.

Conclusioni

Immagina quindi di poter rilevare, in modo automatizzato, informazioni preziose quali

  • quanto tempo un cliente passa in coda alle casse
  • dove si sposta all’interno dei locali
  • con quanto tempo di anticipo o ritardo si presenta presso la struttura
  • quante volte si perde o viene male informato durante il percorso
  • cosa lo incuriosisce e cosa no
  • con cosa o chi interagisce.

Tutte queste informazioni permettono all’azienda di definire il percorso ottimale per pazienti e dipendenti e costituisce la base dati necessaria per supportare una vera e propria azione di riprogettazione organizzativa, che permetterà di raggiungere risultati sorprendenti.

BeeComs non è soltanto uno strumento di marketing, di digitalizzazione dei processi, di gestione dei flussi o di comunicazione.

È anche uno strumento di analisi e progettazione organizzativa, che consente di verificare se il disegno organizzativo corrisponde alla reale esperienza dei clienti.

E questa attività non solo fa risparmiare aumentando l’efficienza, ma consente anche di sfruttare ancora meglio le economie di scala e di incrementare il fatturato!

Per maggiori informazioni, scrivici a info@white-wall.it

 

 

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.